Castions di Strada

Published: 1 mese ago

La Buona Novella sabato 21 agosto a Comeglians per Carniarmonie!

Continuano le repliche dello spettacolo “La Buona Novella” di Fabrizio de André nel cinquantenario della pubblicazione. Il prossimo appuntamento sarà all’interno del cartellone di Carniarmonie 2021 e si svolgerà sabato 21 agosto alle ore 20.30 presso la sala “L’Alpina” di Comeglians (UD).

Scritto tra la fine degli anni Sessanta e gli inizio degli anni Settanta “La Buona Novella” è un concept album tratto dalla lettura di alcuni Vangeli apocrifi (in particolare, come riportato nelle note di copertina, dal Protovangelo di Giacomo e dal Vangelo arabo dell’infanzia). Attraverso i Vangeli apocrifi, De André fa emergere la vocazione umana e terrena di Gesù, la cui figura viene narrata attraverso la voce dei personaggi che hanno a che fare con lui e la sua storia. Spiegava De André: “La Buona Novella, voleva essere un’allegoria – era una allegoria – che si precisava nel paragone fra le istanze migliori e più sensate della rivolta del ’68 e istanze, da un punto di vista spirituale sicuramente più elevate ma da un punto di vista etico sociale direi molto simili, che un signore (Gesù di Nazareth) 1969 anni prima aveva fatto contro gli abusi del potere, contro i soprusi dell’autorità, in nome di un egalitarismo e di una fratellanza universali.”

Sul palco un ensemble di giovani musicisti:

Francesco Tirelli: voce, chitarra, percussioni
Andrea Martinella: oboe e corno inglese
Marco Bianchi: chitarra, effettistica
Federica Tirelli: viola
Sara Della Mora: cori
Bella Ghazaryan: cori
Sarah Turchini: coreografia e danza

Interventi di Fabio Turchini

Giuseppe Tirelli – direzione artistica

info: Carniarmonie

Some HTML is OK